13 modi “più comodi” per fare la spesa con i bambini

Fare la spesa per un genitore può diventare molto complesso se al seguito ha anche i propri bambini. Il supermercato perciò potrebbe diventare una sorta di punizione tra prodotti da scegliere, dimenticanze e soprattutto bambini che non stanno fermi un attimo. Ecco perciò qualche ottima indicazione per fare in modo che la spesa vada a termine senza doversi disperare e né tanto meno correre il pericolo di dimenticare qualcosa.

1. Iniziare con un piacevole break
La cosa migliore da fare per fare in modo che i bambini non abbiano appetito durante la spesa e soprattutto non inizino a chiedere continuamente di acquistare merendine o biscotti. Ecco perché nel momento in cui si entra nel supermercato è meglio partire da uno spuntino così da essere sazi e pronti a trascorrere qualche minuto in famiglia al supermercato.

2. Essere organizzati
Altra regola fondamentale per gestire la spesa con i bambini al seguito è quella di essere ben organizzati. Motivo per cui si potrebbe pensare ad un planner con tutti i vari pasti della settimana e le pietanze che si ha intenzione di preparare. Così come potrebbe essere molto utile una lista da compilare giorno per giorno con tutto l’occorrente per i vari pasti giornalieri. In tal modo vengono ottimizzati i tempi e gestire i bambini al supermercato sarà molto semplice.

3. Liste della spesa per bambini
Navigando sul web si possono trovare delle apposite liste della spesa per bambini. Questo vuol dire che ci sono delle rappresentazioni grafiche di alimenti e prodotti disponibili nel supermercato e che coinvolgono i più piccoli nel fare la spesa. Si tratta di una soluzione ottima per scegliere quanti alimenti acquistare e soprattutto quali.

4. Preparare i bambini prima di entrare
Non bisogna mai sottovalutare l’importanza del dialogo con i bambini. A maggior ragione prima di entrare al supermercato per fare la spesa. Ecco perché in auto o mentre ci si dirige a piedi verso di esso sarebbe bene prepararli in maniera tale da non doverli assecondare a qualsiasi richiesta. E magari stabilire una sorta di patto così da essere pronti a riconoscere la loro bravura nel rispettare l’impegno dei genitori nel fare la spesa.

5. Coinvolgere i bambini alla ricerca delle offerte
Un altro ottimo modo per affrontare la spesa con i propri bambini è quello di coinvolgerli. Per fare un esempio, ci si potrebbe mettere insieme alla ricerca di volantini e coupon: i bambini, attratti dai colori sgargianti di questi oppure dai prodotti che sono riportati su di essi, potranno essere di grande aiuto in tal senso. In tal modo anche i più piccoli si renderanno conto di quanto la spesa sia importante per la famiglia e quanto sia fondamentale il giusto risparmio.

6. Farsi aiutare dai bambini li responsabilizza
Quando una famiglia fa la spesa inevitabilmente finisce per acquistare tanta roba, spesso difficile da trasportare. Non bisogna mai dimenticare che i bambini se si sentono utili possono divertirsi ed essere di grande aiuto per i genitori. Motivo per cui un’ottima idea potrebbe essere quella di dare loro dei compiti come portare una busta con la frutta o anche qualche scatolina.

7. Vivere la spesa come un gioco
Che ai bambini piaccia giocare non è certo una novità. La cosa importante che bisogna ricordare è che la spesa potrebbe diventare un piacevole gioco di famiglia. Ad esempio il genitore potrebbe aprire la caccia ad una determinata parola (“saldi” per citarne una) o anche ad un colore. O anche chi trova qualche alimento contenente una determinata sostanza. Questo permetterà di tenere sotto controllo i piccoli facendoli comunque divertire mentre si fa la spesa.

8. Attenzione ai continui “io voglio”
Capita a qualsiasi genitore che fa la spesa con bambini al seguito di dover far fronte alle continue richieste dei piccoli. Passando per gli scaffali è inevitabile che essi siano attratti da personaggi riportati sulle scatole o anche dai colori delle stesse. Ma è importante non cedere sempre, soprattutto quando si tratta di cibi non propriamente salutari. Ecco perché per evitare di uscire dal supermercato con tanti acquisti non preventivati è meglio porre i bambini dinanzi ad una scelta di un solo prodotto.

9. Imparare a gestire i capricci dei bambini
Inevitabilmente i bambini nel supermercato possono dare ampio spazio a tutta la loro vena capricciosa. Per molti genitori ciò può essere percepito quasi come un fastidio o qualcosa di difficile da gestire. Nessun panico, la cosa importante è fare in modo che non ci siano continue lamentele e che possano quindi rendersi conto che il supermercato è il luogo che permette di preparare il pranzo o la cena oppure avere a disposizione tutto ciò che può servire all’interno di una casa.

10. Sfruttare l’arma del “poi” e del “quando”
Ci sono delle parole che per un genitore possono diventare cruciali durante la spesa. “Poi” e “quando” sono le principali: ad ogni richiesta superflua dei bambini si potrebbe dunque rispondere con un “quando abbiamo preso tutto ciò che è presente nella lista lo prendiamo” oppure con un “dopo che ripassiamo per questi scaffali lo acquistiamo”.

11. La pazienza è il segreto
Armarsi di pazienza è forse l’elemento principale quando si va a fare la spesa. Ancor di più se ci sono i propri bambini al seguito. Il supermercato può dunque diventare un posto molto complicato da gestire se non si è pazienti. Prevedibile dover attendere un po’ per il banco dell’enogastronomia o per le casse, giusto per fare un esempio. Con pazienza si arriverà al momento dell’imbustare e all’uscita.

12. Una sfida col tempo
Altro gioco da fare con i propri bambini mentre si fa la spesa è quello di fare a gara con il tempo. Ciò vuol dire che si potrebbe stabilire un certo orario entro cui uscire dal supermercato. Una sfida molto divertente e che entusiasmerà sia i più grandi che i piccoli.

13. Premiare i bambini a fine spesa
I bambini non vanno solo gestiti e richiamati nel caso facciano qualcosa di sbagliato. Coloro che sono di aiuto durante la spesa vanno adeguatamente premiati: potrebbe bastare un pacco di caramelle o dei biscotti, così come un prodotto a loro scelta presente nel supermercato. L’importante è che non esagerino con le richieste di premio. Esso deve essere un qualcosa di puramente simbolico.

Un’ottima soluzione per fare la spesa con i propri bambini è anche quella di scegliere un supermercato accogliente e ben fornito: ecco perché noi di Pewex abbiamo tutto quello che serve per stare in famiglia senza problemi.