La Spesa Green di Marzo

Il mese di marzo è quello in cui si entra ufficialmente nella stagione primaverile: è giusto celebrarla con una spesa green, che comprenda frutta e verdura tipiche di questo periodo magico, in cui tutto si risveglia.

Scegliere le verdure migliori per gusto e salute
La spesa quotidiana dovrebbe includere principalmente alimenti gustosi e che contengano i nutrienti fondamentali per svolgere le attività della giornata al meglio. In particolare, la frutta e la verdura sono la risposta giusta al fabbisogno di vitamine, sali minerali e ferro. Ecco perché il settore verdura di Pewex è ricco di primizie e verdure di stagione, sempre fresche e accuratamente selezionate. Per quanto riguarda la spesa green di marzo, il focus è sulle verdure a foglia, come spinaci, radicchio, cicoria, e su un frutto dalle proprietà altamente depurative, il pompelmo.

Gli spinaci, alleati della salute
Famosi per l’alto contenuto di ferro, calcio e vitamine, in particolare A e C, gli spinaci sono presenti durante tutte le stagioni dell’anno, ma è soprattutto da marzo che si trova la varietà più gustosa, quella a foglie piccole. Gli spinaci di questo tipo sono ideali non solo cotti e conditi con un po’ di olio a crudo e limone, ma anche crudi come elemento principale di un’insalata ricca di sapore e molto semplice da preparare. Gli spinaci sono benefici per la salute anche perché contengono, come la gran parte delle verdure a foglia, l’acido folico, importante per la formazione dei globuli rossi e raccomandato per le donne in gravidanza, poiché indispensabile per il sano sviluppo della spina dorsale del feto. Inoltre, gli spinaci sono ricchi di elementi antiossidanti, che contrastano lo sviluppo dei radicali liberi nell’organismo e contribuiscono a rallentare l’invecchiamento cellulare. Inserire gli spinaci nella propria dieta almeno una volta alla settimana aiuta a mantenere sano il proprio organismo, a tutte le età.

Radicchio
Tutte le varietà di questo ortaggio, selvatico o coltivato, hanno il tipico sapore amarognolo: le foglie sono di un rosso intenso, in alcuni casi variegato, e la consistenza al palato è croccante. Sono queste le caratteristiche che rendono il radicchio così apprezzato. Le ricette a base di radicchio sono diverse e prevedono la sua consumazione a crudo, come ingrediente di un’insalatona, ottima per un pranzo sano e veloce, oppure cotto. Il radicchio alla piastra è una ricetta facile da eseguire, e soprattutto sana: è sufficiente tagliare l’ortaggio in 4 o 6 parti, a seconda della grandezza, e farlo appassire sulla griglia precedentemente fatta riscaldare sul fuoco. Aggiungendo un po’ di olio a crudo e sale quanto basta, il gioco è fatto: provare per credere. Sono molti gli elementi nutritivi del radicchio, a cominciare dal potassio, per continuare con il magnesio, zinco, fosforo e vitamine B, C, E e K. Inoltre, questo ortaggio è particolarmente indicato per chi soffre di problemi digestivi o legati alla stitichezza. Infine, tra le note proprietà del radicchio vanno annoverate quelle antiossidanti, tipiche dei frutti della terra di color rosso intenso.

Cicoria
Nel mese di marzo anche la cicoria è tenera e gustosa. Può essere consumata cruda, quale componente di un’insalata con farro, fagioli e radicchio, oppure cotta, ripassata in padella o con un po’ di olio a crudo e limone. Gli amanti del tipico sapore amarognolo la consumano in grandi quantità; la cicoria non è solamente gustosa, ma è anche sana, poiché è alletata del benessere della pelle, dei reni ed è nota per favorire la concentrazione e scacciare la sonnolenza. La cicoria è amica della pelle in virtù del suo potere astringente e depurativo; è quindi indicata per coloro che soffrono di patologie quali acne, eczemi o irritazioni. Inoltre, l’elevata percentuale di tannino e inulina fanno sì che questo vegetale contribuisca a depurare l’organismo dalle scorie e dalle tossine. Marzo è il mese ideale per introdurre la cicoria nella dieta o per aumentarne il consumo, perché in questo periodo, più che in altri durante l’anno, il nostro corpo ha bisogno di disintossicarsi e rinnovarsi, sia a livello epidermico che dall’interno.

Pompelmo
Marzo è il mese dei pompelmi, che da molti anni sono coltivati anche in Italia e, quindi, sono disponibili sempre freschi nel settore dedicato alla frutta. Non solo il frutto, ma anche la buccia contiene elementi indispensabili al corretto funzionamento dell’organismo, tanto che dalla parte esterna sono ricavati estratti molto preziosi, utili per aumentare le difese immunitarie e contro la depressione, che nelle forme più lievi può fare capolino proprio durante questo periodo, complice il cambio di stagione. Il pompelmo ha un sapore particolarmente amarognolo ed è per questo che chi lo ama ne apprezza proprio tale caratteristica; il pompelmo rosa è un po’ più dolce e indicato per coloro che desiderano un approccio più soft al gusto amaro. Buonissimo spremuto, il pompelmo va consumato fresco, da solo o in insalata, insieme a lattughino e valeriana che, con il loro gusto dolce, mitigano l’aspro del pompelmo. Le proprietà benefiche del pompelmo sono da ricondurre principalmente all’incremento delle difese immunitarie e all’aiuto nella digestione. Tra le meno conosciute rientrano l’utilità nel combattere il mal di testa e la cistite.

I supermercati Pewex espongono sempre verdure e frutta di stagione altamente selezionate, per fornire ai propri clienti un’ampia varietà di cibi freschi e salutari. Tutti i nostri collaboratori si dedicano con passione al controllo qualitativo degli alimenti, per garantire ogni giorno elevati standard di qualità, in modo da fornire il meglio che la natura offre durante le stagioni dell’anno.